Chi siamo

“La lampada di Aladino” è un laboratorio d’arte dell’illuminazione con annesso negozio, in Vico degli Indoratori, a Genova.

E’ una sintesi di originalità, di sapienza tecnica, di creatività; tanto è vero che i più prestigiosi architetti cittadini vi si recano per fare realizzare le necessarie elaborazioni di luci adatte alle loro opere.

Il nome, “La lampada di Aladino” è stato voluto proprio per sottolineare l’arguzia delle produzioni: strofini la lampada ed esce “il Genio della Luce”.

Davide Satta, il titolare che ha iniziato il suo impegno all’età di 15 anni, ne ha sviluppato nel tempo i significati artigianali, fino a garantire la costruzione di paralumi in tessuto con lavorazione tesa (tessuto teso) arricciata e plissettata perfino con tessuti forniti dal cliente. Capace di un’ottima manualità, oggi è in grado di effettuare il restauro e la ricostruzione di lampade e lampadari antichi; a lui si deve il restauro dei lampadari della chiesa “Virgo Potens” a Sestri Ponente. 

La lavorazione del legno, del ferro, dell’ottone, la lucidatura dei metalli, sono alcune dimensioni artistiche e artigianali che danno a ogni prodotto la singolarità e l’esclusività.

Non vi è nessun manufatto d’illuminazione che non sia attuato in laboratorio: una fusione fra il classico e il moderno, che, con la creatività artigianale, permette addirittura la scultura della luce.